iphone

Manca ormai poco all’uscita dei nuovi due dispositivi di casa Apple, iPhone 6S e iPhone 6S Plus (con display più grande).
I preordini dovrebbero essere già disponibili a partire dalla seconda settimana di settembre. Il primo ostacolo a cui Apple è andata incontro è quello di riuscire a far dimenticare lo scandalo degli iPhone che si piegavano; per farlo, gli ingegneri si sono messi al lavoro e avrebbero studiato un nuovo materiale tre volte più resistente del precedente, l’ “alluminio 7000”. Questo materiale può contare sull’aggiunta di nickel e zinco, che insieme all’alluminio formano una lega molto più resistente.
Le caratteristiche dei due device devono ancora essere confermate, ma le ultime voci parlano di un processore A9, capace di migliorare ulteriormente le prestazioni hardware, di 2 gb di ram e di una fotocamera posteriore con un sensore DSLR da 12 megapixel e nuove lenti di miglior qualità per lo scatto di foto ancora più realistiche; la fotocamera sarà inoltre in grado di registrare video fino a 4K, come ormai moltissimi altri smartphone Android. Le voci parlano anche dell’impiego di “Force Touch” sui nuovi iPhone. Questa caratteristica permette al display di riconoscere le varie sfumature del tocco, da quello più leggero a quello più forte, aprendo così la strada a numerosi impieghi in ambito software.
Parlando di aspetto estetico, pare che la scocca sarà realizzata in alluminio 7000, come precedentemente accennato.
Alcune immagini trapelate in rete farebbero addirittura pensare che Apple abbia intenzione di produrre una variante in colorazione rosa metallizzata. L’ultima supposizione che possiamo fare prima della presentazione ufficiale è che la batteria sarà finalmente più capiente, grazie alla ridotta dimensione del nuovo processore che potrà lasciar spazio ad una batteria fisicamente più grande e quindi con più capacità.
Non ci resta che aspettare la presentazione ufficiale per avere tutte le informazioni sulla nuova uscita dei due dispositivi Apple.

A cura di Fabrizio Gherardi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui