TOP Header adv (728×90)

INPS BOOM CASSA INTEGRAZIONE

Meno assunzioni, di ogni tipo, ma anche meno licenziamenti per il blocco deciso dal governo, mentre corre la cassa integrazione, che sale anche a luglio, e crollano i certificati di malattia. A tracciare uno spaccato degli effetti del Coronavirus sul mondo del lavoro è l’Inps, che in una serie di studi ha fotografato le tendenze in atto, su cui influiscono in maniera determinante le misure messe in campo dal governo per contenere le conseguenze del lockdown e della crisi.

La frenata dei nuovi contratti Le assunzioni attivate dai datori di lavoro privati nei primi cinque mesi del 2020 sono state 1.795.000. Rispetto allo stesso periodo del 2019 la contrazione è stata molto forte (-43%) per effetto dell’emergenza legata alla pandemia Covid-19 e delle conseguenti restrizioni (obbligo di chiusura delle attività non essenziali) nonché della più generale caduta della produzione e dei consumi.

Tale contrazione è risultata particolarmente negativa nel mese di aprile (-83%), con un miglioramento a maggio (-57%).
L’impatto del Covid-19 ha fortemente interessato i contratti a termine, accentuandone le tendenze, già in essere, alla flessione. Il saldo dei rapporti a tempo determinato a maggio 2020 è risultato pari a -552.000. Dati tendenziali significativamente negativi si registrano, sempre a fine maggio, pure per gli intermittenti (-92.000), i somministrati (-155.000) e gli stagionali (-210.000).

Boom della Cassa integrazione
Nonostante una progressiva ripresa delle attività, nel mese di luglio 2020 sono state autorizzate 449,6 milioni di ore di Cassa integrazione guadagni: il dato fa registrare una variazione congiunturale del +10% rispetto alle ore autorizzate a giugno 2020. Il numero totale di ore di Cig autorizzate nel periodo dal 1 aprile al 31 luglio 2020 a seguito dell’emergenza sanitaria legata alla pandemia da Coronavirus è pari a 2.539,9 milioni.

A cura di Renato Lolli – Foto Ansa

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *