Strade come torrenti, allagata piazza Duomo Maltempo. Forte nubifragio nel Catanese. Un uomo muore travolto dall’acqua. Sono decine le richieste di intervento da parte di famiglie che sono rimaste isolate e numerosi gli automobilisti soccorsi dalla Protezione civile regionale.

Il nubifragio che si è abbattuto su Catania ha creato qualche problema anche all’aeroporto Fontanarossa. Alcuni voli hanno subito solo ritardi nelle partenze. “Causa persistenti e avverse condizioni atmosferiche – comunica l’ufficio stampa dell’aeroporto – la chiusura del Terminal C prevista per giorno primo novembre, è anticipata a oggi con effetto immediato; pertanto tutte le operazioni di volo verranno eseguite al Terminal A”.

A seguito dell’allerta meteo di codice rosso riguardante la città di Catania e la sua area metropolitana, tutte le attività didattiche (lezioni, esami, lauree) dei corsi di studio dell’Università di Catania previste per la settimana in corso (da martedì 26 fino a sabato 30 ottobre 2021) – incluse quelle nelle sedi decentrate di Ragusa e Siracusa – si terranno esclusivamente in modalità a distanza tramite piattaforma MS Teams. Lo rende noto lo stesso Ateneo, sottolineando che le strutture rimarranno aperte per tutte le altre attività.

Udienze in presenza sospese oggi e domani al Tribunale di Catania per il maltempo. La decisione è stata adottata dal presidente del Tribunale Francesco Mannino e dai suoi colleghi. L’ordine degli avvocati aveva chiesto la sospensione fino a sabato. Nell’ex Pretura di via Crispi ci sono state delle infiltrazioni dal ‘giardino’ presente un terrazzo e l’acqua è ‘piovuta’ in alcune stanze.

L’appello del sindaco di Catania: “Non uscite di casa” Negozi chiusi a Catania per il maltempo. Lo ha disposto il sindaco Salvo Pogliese con un’apposita ordinanza. “A seguito dell’aggravarsi delle condizioni meteo e dei ripetuti inviti ai cittadini a non muoversi da casa per la condizione di emergenza in funzione del rischio a cui è esposta la popolazione – si legge in una nota del Comune – il sindaco ha firmato un’ordinanza, disponendo con effetto immediato e sino alle ore 24 di oggi la chiusura, degli esercizi commerciali ad eccezione delle farmacie, di quelle di prodotti alimentari e di prima necessità del Comune di Catania che invece possono rimanere aperte”. “Da ieri la nostra città vive una drammatica situazione legata alle condizioni meteorologiche che stanno flagellando tutta la parte orientale della Sicilia, eventi eccezionali senza precedenti per violenza e intensità. Purtroppo un uomo è morto a Gravina, vittima di fenomeni atmosferici estremi che, come a Scordia, ci colpiscono con altri lutti.

Nelle prossime ore persisterà il maltempo Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha esteso l’allerta emessa nei giorni scorsi. L’avviso prevede il persistere di venti da forti a burrasca dai quadranti orientali, sulla Sicilia, con raffiche di burrasca forte o tempesta, specie sui settori sud-orientali. Per la giornata di domani, mercoledì 27 ottobre, prevista allerta arancione su parte della Sicilia. Allerta gialla su Palermo, sulle restanti aree della Sicilia e sugli estremi settori della Calabria.

A cura di Stefano Severini – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui