Torinoís  Andrea Belotti (R) faces Genoaís Edoardo Goldaniga during the Italian Serie A soccer match Genoa Cfc vs Torino Fc at Luigi Ferraris stadium in Genoa, Italy, 4 November 2020 ANSA/SIMONE ARVEDA

Nel recupero del terzo turno della serie A il Torino batte 2-1 il Genoa a Marassi e conquista la prima vittoria in campionato. I granata, ultimi con un punto insieme al Crotone, recuperano Belotti, che gioca in tandem con Verdi.
Giampaolo lancia Gojak all’esordio in A. Nel Genoa attacco affidato a Scamacca, con Zajc e Pjaca alle sue spalle.

Al 10’ la sblocca subito il Toro. Goldaniga sbaglia un retropassaggio di testa verso Perin, servendo Lukic che con il sinistro batte il portiere sul palo vicino. Al 15′ occasione per il Genoa. Traversone dalla sinistra che attraversa l’area, sul secondo palo, da posizione molto defilata, Scamacca indirizza la palla in porta, Murru libera, salvando sulla linea.
L’azione prosegue e Pjaca ci prova di testa ma non va. Al 16’ contatto tra Bremer e Lerager nell’area del Torino, ma il Var non lo ritiene falloso. Al 26′ su tocco morbido di Belotti al centro dell’area Pellegrini infila la propria porta, nel tentativo di anticipare Lukic che si era inserito in area ed è raddoppio granata. Al 33′ altra occasione per il Genoa. Singo salva su conclusione in acrobazia di Rovella. Ghiglione e Pjaca combinano bene sulla destra, poi il cross in mezzo dove Rovella ci riprova in mezza rovesciata ma il difensore non si fa sorprendere.

A inizio ripresa il Genoa cerca di premere, Pellegrini sugli sviluppi di un corner prova il sinistro ma spara alto, ma il Torino regge bene con Belotti e Lukic che appaiono in grande spolvero. Al 66′ il Genoa ci prova con Scamacca liberato al tiro dal limite da Pjaca ma il subentrato Rodriguez respinge. Il Toro resta concentrato e al 73′ prova un contropiede chiuso da un sinistro di Bonazzoli fuori non di molto. Il Torino cerca di gestire, negli ultimi minuti, il Genoa non incide molto. All’86′ Parigini mette al centro un pallone invitante, ma Scamacca viene anticipato in un tentativo di colpire di testa. Scamacca ci prova ancora stavolta con successo e sorprende Sirigu sul primo palo al 94’, ma è troppo tardi.Con questa vittoria il Torino abbandona l’ultimo posto in classifica salendo a quota 4 punti.

Il Direttore editoriale Carlo Costantini – Foto Ansa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui