LA MANIFESTAZIONE DEI GIOVANI CONTRO LA GUERRA IN UCRAINA SI ALLA PACE NO ALLA GUERRA, MANIFESTANTI, PROTESTA

Mariupol è rimasta senz’acqua, riscaldamento, elettricità e sta finendo anche il cibo dopo cinque giorni di attacchi russi. Lo denuncia il sindaco della città portuale nel sud-est dell’Ucraina in televisione, facendo un appello all’apertura di un corridoio umanitario per evacuare i civili.

“Siamo semplicemente distrutti”, ha detto Vadym Boychenko, secondo quanto riporta il Guardian. Oggi un alto funzionario statunitense ha riferito ai giornalisti che Mariupol rimane sotto il controllo ucraino, anche se le truppe russe continuano ad avanzare e bombardare la città, causando interruzioni dei servizi essenziali.

L’ufficio delle Nazioni Unite per i diritti umani ha affermato che almeno 331 civili sono stati uccisi e 675 sono rimasti feriti dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina. Lo riporta Sky News.

Tre militari ucraini sono stati uccisi e due sono stati feriti durante l’attacco russo alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. Lo rende noto la compagnia di Stato che gestisce gli impianti nucleari citata dall’Associated Press.

“C’è ampio accordo sul fatto che dobbiamo fare di più per sostenere” la Georgia, la Bosnia e la Moldavia “aggiungendo potenzialmente più attività a loro sostegno, perché potrebbero essere a rischio, esposte a ulteriori interventi, sovversione e potenzialmente anche ad attacchi da parte delle forze armate russe”. Lo ha detto il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, in conferenza stampa, precisando che nel corso della ministeriale Esteri della Nato non sono state prese “decisioni finali”.

Si allargano le proteste contro Vladimir Putin per aver scatenato una guerra in Europa centrale contro il popolo in pace come quello ucraino. Le contestazioni non aumentano solo in occidente in diversi stati democratici, anche a Mosca gli oppositori si stanno sempre di più organizzando per di no al conflitto.
A cura di Stefano Severini – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui