Il principe Harry, secondogenito di re Carlo III d’Inghilterra, ha parlato con il padre dopo che a questi è stato diagnosticato un cancro e andrà a Londra nei prossimi giorni dalla sua residenza californiana negli Stati Uniti per visitare il padre.

Nel mese scorso, prima del ricovero, re Carlo stava lavorando all’obiettivo che si era prefisso prima di salire sul trono: una monarchia snella, in cui solo pochi membri della famiglia reale svolgano compiti di rappresentanza del monarca. I principi Andrea e Harry – che hanno entrambi rinunciato ai loro impegni ufficiali, l’uno nel novembre 2019, l’altro ad inizio 2020 – erano rimasti entrambi consiglieri di Stato, cioè membri della famiglia reale che possono assumere particolari compiti se Carlo non è in grado di farlo o è all’estero; e invece il re, pochi mesi dopo essere salito sul trono, li ha depennati dalle funzioni corrispondenti.

A cura di Elisabetta Turci – Foto ImagoEconomica 

 

Redazione IL POPOLANO

La Cesenate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui