TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

IL PRIMO NUMERO DI SPORT ILLUSTRATED

Estate 1954, un’eccellenza assoluta nel mondo dell’editoria sportiva mondiale, la rivista americana Sports Illustrated, uscì con il primo numero il 16 agosto, al costo di 16 centesimi e con la copertina dedicata al leggendario giocatore di baseball Eddie Mathews durante una partita della sua squadra, i Milwaukee Braves.

Con un bacino di utenza di circa 23 milioni di lettori, è stata la prima rivista con più di un milione di copie a vincere due volte il National Magazine Award for General Excellence.

Sin dalla sua prima uscita, la rivista è edita dalla Time Inc., la stessa società che pubblica moltissime e note riviste americane fra cui TIME e Fortune – oltre ad aver pubblicato per anni la famosa rivista Life.

L’atleta che ha ottenuto più copertine è Michael Jordan, che è apparso sulla copertina di ben 50 numeri della rivista, famosa inoltre per le sue classifiche e premi: ogni anno dal 1954 sceglie lo “Sportivo dell’anno”, una specie di riconoscimento al migliore atleta: il primo a riceverlo è stato il mezzofondista inglese Roger Bannister, che nel 1954 divenne il primo uomo a correre un miglio piano in meno di quattro minuti (oggi il “miglio” è una gara poco frequentata e non presente nel programma olimpico).

Dal 1964 viene inoltre pubblicato un supplemento a cadenza annuale, Sports Illustrated Swimsuit Issue, una raccolta di modelle d’alta classe che indossano costumi da bagno di grandi firme della moda e fotografate in luoghi esotici.

Nel novembre 2017 Time Inc. ha venduto Sports Illustrated all’editore Meredith. L’operazione si è inserita nell’ambito di una più grande operazione economica del valore di 2,8 miliardi di dollari che ha portato alla cessione da parte di Time Inc. a Meredith Corporation di diverse riviste.

Nel maggio 2019 la casa editrice Meredith ha venduto i diritti di immagine e la proprietà intellettuale di Sports Illustrated alla società di investimenti in Authentic Brands Group, che fa riferimento all’imprenditore Jamie Salter, al prezzo di 110 milioni di dollari, pari a circa 100 milioni di Euro.

La rivista continuerà ad essere pubblicata da Meredith che pagherà ad Authentic Brands Group i diritti per lo sfruttamento economico del marchio.
Oggi Sports Illustrated esce una volta a settimana e costa 4,99 dollari (circa 3,7 euro).



A cura di Franco Buttaro – Foto Getty Image

scrivi a: reporter.costantinieditore@gmail.com

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *