FRANCESCO PAOLO FIGLIUOLO COMMISSARIO EMERGENZA COVID

In serata è stato reso noto il piano del Commissario straordinario, generale Francesco Paolo Figliuolo, per la campagna vaccinale in Italia. Le basi fondamentali per condurre una rapida campagna, sono la distribuzione repentina e puntuale dei vaccini con l’incremento delle somministrazioni giornaliere.

A livello nazionale ad oggi sono state approvvigionate 7,9 milioni di dosi, che si raddoppieranno entro le prossime tre settimane. Entro la fine di giugno è previsto l’arrivo di altre 52 milioni di dosi circa, mentre ulteriori 84 milioni sono previsti prima dell’autunno.

Il piano vaccinale prevede inoltre una riserva pari a circa l’1,5% delle dosi, per poter fronteggiare con immediatezza esigenze impreviste, indirizzando le risorse nelle aree interessate da criticità prevedendo l’impiego di rinforzi del Dipartimento di Protezione Civile e della Difesa. Tra gli elementi fondamentali del piano vaccini, anche un monitoraggio molto costante dei fabbisogni con interventi mirati sulla base degli scostamenti dalla pianificazione”. Si interverrà inoltre anche secondo il principio del punto di accumulo, concentrando le risorse necessarie verso aree cluster.

Il Direttore editoriale Carlo Costantini – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui