Una gara dominata dai colori italiani quella che si è disputata sul circuito di Aragon che ha visto la Ducati di Pecco Bagnaia davanti a tutti sin dalla partenza fino a due giri dalla fine, quando un’altra Ducati, quella di Enea Bastianinidel team Gresini, lo ha passato a curva 7 con un sorpasso spettacolare. I due saranno compagni di squadra nella prossima stagione nel team ufficiale Ducati. Sul terzo gradino del podio sale Alex Espargarò e quarta la KTM di Binder.

Il leader della classifica mondiale Fabio Quartararoè fuori da subito, coinvolto in un incidente con Marc Marquez, subito dopo la partenza, a curva 3. Il pilota spagnolo perde il posteriore, è costretto a togliere il gas e viene centrato dal pilota francese. Quartararo finisce fuori pista scavalcat pericolosamente dalla sua moto e rimedia una ustione al petto. Un pezzo della sua carena rimane incastrato nel forcellone di Marquez che, seppur rimasto in piedi, avrà problemi poche curve dopo, coinvolgendo Nakagami e costringendolo al ritiro.

In classifica mondiale Bagnaia guadagna punti importanti portandosi a quota 181, a 30 punti da Quartararo, fermo a 211, ancora in testa alla classifica nonostante la caduta. Alla fine del campionato mancano 5 gare e Pecco ne ha vinte 5 delle ultime 6. Il prossimo Gp sarà quello del Giappone sul circuito di Motegi il prossimo 25 settembre.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Lapresse 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui