during the Serie A match between AC Milan and SPAL at Stadio Giuseppe Meazza on October 31, 2019 in Milan, Italy.

Niente da fare per il Milan, che perde 2-1 con il Liverpool e viene eliminato dalla Champions League. In virtù del successo dell’Atletico Madrid contro il Porto (3-1), la squadra di Pioli non riesce neanche a centrare l’Europa League, chiudendo quarta nel Gruppo B.

Non basta il gol illusione di Tomori ai rossoneri, ribaltato da Salah ed Origi. Tanto equilibrio e poche occasioni nella prima parte di gara a San Siro, con i rossoneri che partono bene ma non riescono ad impensierire a dovere la retroguardia dei Reds. Nessuna emozione né da una parte né dall’altra, poi a ridosso della mezz’ora arriva il gol del vantaggio del Milan: segna Tomori su situazione di corner, mettendo dentro da due passi la corta respinta di Alisson dopo la deviazione di Romagnoli. Passa una manciata di minuti e il Liverpool pareggia subito con il solito Momo Salah, che firma l’1-1 dopo la parata di Maignan sul tiro di Oxlade-Chamberlain.

Ad inizio ripresa il Milan prova subito ad aumentare i giri del proprio motore, ma al 55′ San Siro viene gelato dal raddoppio dei Reds firmato da Origi, che di testa ribadisce in rete una respinta di Maignan sulla conclusione di Mane, dopo un brutto errore di Tomori. Nel frattempo va avanti anche l’Atletico Madrid che si impone 3-1 sul campo del Porto rendendo disperata la situazione dei rossoneri, che nel finale le tentano tutte per ribaltare il risultato senza riuscirci.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Lapresse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui