TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

IL GRUPPO SANGUIGNO ANTI COVID

Esiste una barriera anti-Covid per i soggetti di un determinato gruppo sanguigno: a dirlo sono i ricercatori degli ospedali di Mantova e Pavia che tornano su un argomento già ampiamente dibattuto dagli esperti con una scoperta tutta nuova. Il gruppo sanguigno in questione, hanno spiegato le équipe di scienziati, è lo 0.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista internazionale “Vox Sanguinis”: i soggetti con il gruppo sanguigno 0 presenterebbero un minor rischio di ammalarsi di Covid-19.

“Questo significativo riscontro – ha dichiarato Massimo Franchini come riportano Adnkronos e La Gazzetta di Mantova – è probabilmente spiegabile con la presenza negli individui di gruppo 0 di anticorpi naturali anti-A diretti anche contro il virus SARS-CoV-2, che impediscono a quest’ultimo di infettare le cellule dell’ospite”.

Gli autori principali dello studio sono Massimo Franchini, direttore dell’Immunologia e Medicina Trasfusionale del Carlo Poma, e Cesare Perotti, direttore del Servizio Trasfusionale del Policlinico di Pavia.

I co-autori sono Claudia Glingani, biologa del Servizio dell’Immunologia e Medicina Trasfusionale del Poma, e il direttore della Pneumologia Giuseppe De Donno.

Lo pneumologo ha aggiunto: “Questo studio è importante, perché condotto su donatori di plasma convalescente. L’aver evidenziato una protezione del gruppo O, può avere implicazioni di strategia sanitaria”.

A cura di Silvia Camerini – Fotolia

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *