Altro colpo all’economia russa, arriva da Intel Corp. Il colosso americano di chip elettronici ha annunciato l’interruzione immediata di tutte le sue attività in Russia.

“Intel – scrive la compagnia- continua ad unirsi alla comunità globale nel condannare la guerra della Russia contro l’Ucraina e chiede di ritornare velocemente alla pace”.

Il mese scorso aveva sospeso le spedizioni ai clienti in Russia e Bielorussia. La società ha però aggiunto di aver preso provvedimenti per minimizzare i danni alla sua attività in giro per il mondo.

A cura di Renato Lolli – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui