TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

IL BARCELLONA VINCE LA CHAMPIONS

image
La Champions League è del Barcellona, ma applausi comunque alla Juventus. Si ferma la marcia dei bianconeri che cedono in finale 3-1 ai catalani. Gli spagnoli tornano così sul tetto d’Europa a distanza di 4 anni, dall’edizione 2010-2011 vinta nell’epopea Guardiola, conquistando così la quinta coppa dalle grandi orecchie della sua storia.

GIGI BUFFON A CALDO – Applausi alla Juve, applausi al suo portiere, Buffon, tra i protagonisti come suo solito della serata. “Cerco di gestire con equilibrio i grandi momenti di gioia e quelli di delusione. Ora è il momento della delusione, ma prima ce ne sono stati tanti di gioia che abbiamo condiviso con il nostro popolo. Stasera c’è stato un momento in cui ci avevo quasi creduto”.

MASSIMILIANO ALLEGRI – Soddisfatto, nonostante la delusione per la sconfitta, anche il tecnico della Juventus. “Abbiamo giocato una grande finale, al termine di una stagione straordinaria: alla mia squadra non ho nulla da rimproverare. Dopo il nostro pari, nel nostro momento migliore, abbiamo preso un gol da polli, su una ripartenza. Ora dovremo consolidare la nostra posizione: se continueremo su questa strada in Europa, rafforzeremo anche la nostra posizione in Italia”, ha aggiunto il tecnico della Juventus, che nel suo primo anno sulla panchina bianconera ha vinto scudetto e Coppa Italia e raggiunto la finale di Champions League.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *