TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

I VACCINI E I GIOVANI ITALIANI

In Italia il 60% dei giovani under 19 ha ricevuto almeno una dose di vaccino anti-Covid, si tratta di oltre 2 milioni e 700mila ragazzi. Quelli senza ancora alcuna dose sono invece 1,8 milioni. Il Commissario per l’Emergenza, Francesco Paolo Figliuolo, aveva indicato nelle scorse settimane l’obiettivo minimo del 60% di alunni vaccinati per il rientro a scuola in presenza e in sicurezza.

Over 50 senza dosi sono oltre 3,6 milioni  Sono quasi 3 milioni e 700mila (3.694.858) le persone con più di 50 anni in Italia ancora totalmente scoperte dal vaccino. Il dato emerge dal report settimanale effettuato dalla struttura commissariale all’emergenza coronavirus. In base al report, nella fascia die tà 50-59 anni, i soggetti che non hanno ricevuto alcuna dose sono 1.846.352 pari al 19,13% della popolazione che comprende 9.651.5417 . Nella fascia compresa tra i 60 e i 69 anni sono 1.021.269 i soggetti senza vaccino pari 13,52% della popolazione composta da 7.553.486.

Il 92,1% dei prof ha fatto almeno la prima dose E’ al 92,1% la percentuale di lavoratori – nella categoria del personale scolastico e universitario – che ha ricevuto la prima somministrazione di vaccino o dose unica. E’ quanto emerge dall’ultimo report settimanale della struttura del Commissario per l’Emergenza, Francesco Figliuolo. Nel precedente report lo stesso tipo di percentuale era al 90,45%: si registra così il +1,65%. Il 7,9% non ha ricevuto alcuna dose.

A cura di Elena Mambelli – Foto Imagoeconomica

 

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *