Ai 1.442 metri di Canazei arriva da solo Pierre Rolland, veterano francese di 30 anni, alla seconda partecipazione al Giro d’Italia. Fa sua la 17ma tappa, partita da Tirano per 219 chilometri, rimanendo in fuga praticamente per tutta la giornata.

A 24” il gruppetto degli ex compagni di fuga, regolati da Alberto Rui Costa. Il gruppo dei migliori con la maglia rosa taglia il traguardo con 7’54” di distacco, per una classifica generale che sostanzialmente non muta, con l’olandese Tom Dumoulin sempre in testa con 31” sul colombiano Nairo Quintana e 1’12” su Vincenzo Nibali.

L’unico a guadagnare posizioni e minuti è lo sloveno Jan Polanc (a un certo punto maglia rosa virtuale), che ha partecipato alla fuga, e giunto a 2’14” dal vincitore, e ora 10° a 6’33” dal leader.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui