TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

GIRO D’ITALIA HART VINCE A PIANCAVALLO

Theo Geoghegan Hart vince la quindicesima tappa (Base Aerea Rivolto-Piancavallo, 185km) davanti a Wilco Kelderman e a Jai Hindley. I tre hanno animato l’ultima parte dell’arrivo in salita e hanno staccato Joao Almeida. La maglia rosa riesce a difendere il primato col quarto posto, ma perde 41″ dall’olandese. Kelderman, infatti, ora è a soli 15″ dal portoghese (che ne aveva 56″). Rivoluzionate anche le posizioni a ridosso: terzo è ora Hindley, a 2’56”, quarto il britannico vincitore di frazione a 2’57”.

Nibali ora è settimo a 3’29” La fuga di giornata impegna undici corridori. Fra loro ci sono gli italiani Vendrame, Boaro, Visconti e Chirico. In evidenza soprattutto Giovanni Visconti, che conquista i Gpm di Sella Chianzutan e Forcella di Monte Rest (entrambi di seconda categoria).

I fuggitivi superano i 6′ di vantaggio. Il gruppetto si spezza sulla salita della Forcella di Pala Barzana (salita inedita per il Giro), quando il margine sul plotone si è dimezzato. Rohan Dennis (secondo nella crono ‘dei vini’ di sabato) distanzia i compagni di fuga e passa in testa sul Gpm (anche questo di seconda categoria).

L’australiano è in testa quando comincia la salita verso Piancavallo (prima categoria) lunga 15km. Il gruppo maglia rosa è a 2′. La sua azione temina a 9.5 km dal traguardo, quando i big del gruppo lo riprendono e cominciano a duellare fra loro.

Kelderman, sostenuto dai compagni della Sunweb, impone il ritmo. Nibali va in crisi nel tratto più duro (14% di pendenza) e prosegue con Bilbao e Konrad. Ai -7km Hindley dà lo strappo, portandosi dietro il suo capitano Kelderman e Geoghegan Hart. E’ lo spunto decisivo, Almeida accusa e perde terreno.

A cura di Stefano Severini – Foto fonte Gazzetta delle Valli

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *