Scattano immediate in Italia le razioni al discorso del presidente russo, Vladimir Putin, che ha firmato i trattati per l’annessione delle 4 entità territoriali occupate in Ucraina in seguito ai referendum contestati dall’Occidente: le auto-proclamate Repubbliche di Donetsk e Lugansk e le regioni di Kherson e Zaporizhzhia.

“Putin dimostra ancora una volta la sua visione neo imperialista di stampo sovietico che minaccia la sicurezza dell’intero continente europeo. Questa ulteriore violazione delle regole di convivenza tra Nazioni da parte della Russia conferma la necessità di compattezza e unità delle democrazie occidentali”. Lo sottolinea Giorgia Meloni, leader di Fdi, in una nota diffusa dal partito.

A cura di Elisabetta Turci – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui