Il calcio italiano perde una delle sue icone. È morto a 79 anni Gigi Riva, leggendario centravanti del Cagliari scudettato e della Nazionale azzura. Riva era ricoverato nel reparto di Cardiologia dell’ospedale Brotzu di Cagliari per un malore accusato nei giorni scorsi. Un bollettino diffuso nel pomeriggio aveva dato qualche rassicurazione, spiegando che il paziente era “sereno e le sue condizioni generali stabili”.

Ma poco dopo i medici sono tornati in azione perché Rombo di Tuono ha avuto un altro malessere, stavolta dall’esito fatale. “Aveva una grave malattia coronarica”, hanno spiegato i medici dopo il decesso. “Stamattina gli specialisti gli avevano suggerito un intervento di angioplastica. Lui ha deciso di pensarci. Niente faceva pensare a un peggioramento improvviso. Sempre secondo i medici, Riva, “non se la sentiva di sottoporsi subito all’intervento che gli è stato proposto. Voleva parlarne coi familiari”.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Repertorio 

Redazione IL POPOLANO

La Cesenate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui