TOP Header adv (728×90)

GERMANIA A CACCIA DI RAMBO

In Germania è in corso una massiccia caccia all’uomo nella Foresta Nera. Centinaia di poliziotti tedeschi stanno cercando un uomo di 31 anni, da quanto emerso un senzatetto che indossa equipaggiamento da guerra ed è armato, tra l’altro, con arco e frecce. La stampa ha ribattezzato il fuggitivo “Rambo”. Diverse centinaia di agenti stavano scandagliando la foresta con l’aiuto di forze speciali, elicotteri e cani da fiuto, nel secondo giorno di ricerche.

Le ricerche nella foresta
La polizia di Oppenau, nella Germania sud-occidentale, ha avvertito i residenti locali di rimanere in casa e di non fermarsi dagli autostoppisti. Il controllo del traffico aereo tedesco ha emesso un divieto di sorvolo nell’area interessata. La polizia ha rilasciato una foto del sospetto, 31enne, che ha un arco e una freccia, un coltello e almeno una pistola ed è già noto alle forze dell’ordine per reati precedenti, tra cui il possesso illegale di armi da fuoco. Le autorità non hanno reso pubblica l’identità del fuggitivo, ma il tabloid Bild lo ha identificato come Yves Rausch, pubblicando anche una sua foto.

Chi è il fuggitivo
Secondo i primi resoconti, l’uomo sarebbe riuscito a disarmare quattro poliziotti per poi fuggire nei boschi con le armi d’ordinanza. Dalla sua descrizione dovrebbe essere alto un metro e 70, calvo, barba e pizzetto, occhiali e abiti mimetici. È stato avvistato con indosso una divisa d’assalto e pistola in mano vicino a Oppenau. Quando gli agenti sono intervenuti, si è difeso aggredendone quattro e dandosi alla fuga. In passato avrebbe fatto svariati lavori come ferroviere e custode. Il quotidiano tedesco riferisce che dopo essere stato sfrattato sono state rinvenute nella sua stanza armi e taniche di benzina. Nella soffitta l’uomo aveva allestito un piccolo poligono di tiro. Rausch era stato in prigione in passato per aver ferito la sua fidanzata con arco e frecce.

A cura di Salvo Casali – Foto Ansa

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *