TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

GB COPRIFUOCO PER IL CORONAVIRUS

Il coronavirus avanza senza tregua nel Regno Unito e per i crescenti contagi quasi tutte le città in Inghilterra saranno nuovamente costrette a dover affrontare il “coprifuoco” con i pub che dovranno chiudere alle 22:00. Bolton ieri è diventata la prima città in Inghilterra a subire una dura restrizione dopo che i nuovi casi di contagi sono aumentati nel fine settimana a 120 ogni 100.000 persone. A tutti i luoghi di ospitalità come bar, ristoranti e pub è stato chiesto di chiudere, con effetto immediato.

Possono rimanere aperti i locali che distribuiscono piatti da asporto, ma solo fino alle 22:00. Tra le 22:00 e le 5:00, tutti i luoghi di ospitalità devono chiudere completamente. Ovvio dopo questa nuova ondata che i ministri prenderanno in considerazione l’estensione della politica a Bolton ad altre città se ci saranno riacutizzazioni in altre

Tra l’altro i raduni sociali sono passati da 30 a 6 persone nei luoghi sia chiusi che all’aperto e questa imposizione richiesta alla città di Bolton sarà estesa su tutta la Gran Bretagna. Il segretario alla sanità Matt Hancock ha elogiato sia l’Italia che il Belgio, che hanno introdotto politiche sanitarie efficienti per frenare la diffusione del virus e per contrastarla positivamente in autunno quando arriveranno nuove influenze. Per Hancock è dunque incredibilmente importante seguire delle regole rigorose.

a cura di Renato Lolli – Foto Londra da vivere

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *