Brutte notizie per chi ha “le mani in pasta” con i Bitcoin: a causa di un cyberattacco, la moneta virtuale è affondata dopo che la piattaforma di scambio Bitfinex ha annunciato di aver subito un furto di 65 milioni di dollari di Bitcoin.

L’attacco, naturalmente, ha avuto un grosso impatto sulle quotazioni della valuta virtuale, che è arrivata a perdere il 22% a 480 dollari.

Zane Tackett, direttore Community & Product Development di Bitfinex, ha dichiarato: “I bitcoin sono stati rubati dai portafogli segregati degli utenti”. La società Bitfinex al momento non ha ancora messo in campo iniziative legate alla perdita subite dagli utenti, ma ha spiegato che sta collaborando con le autorità competenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui