L’inchiesta sull’omicidio di Giulia Cecchettin è alla vigilia di una possibile svolta. Domani mattina l’ex fidanzato Filippo Turetta, arrestato in Germania dopo una fuga di mille chilometri, sarà chiamato a dare la sua versione dei fatti nell’interrogatorio di garanzia davanti alla gip Benedetta Vitolo e potrà optare per le tre versioni che la legge italiana consente, rispondere alla giudice, restare zitto o rendere dichiarazioni spontanee.

A cura di Elena Mambelli – Foto ImagoEconomica 

Redazione IL POPOLANO

La Cesenate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui