Con il rialzo dei tassi di Bce, i nuovi mutui nel 2023 raddoppieranno,secondo la Fabi,Federazione autonoma Bancari Italiani. Il raddoppio delle rate mensile è per nuovi mutui a tasso fisso; per tasso variabile saranno +55-65%. Per i vecchi mutui a tasso fisso, rate invariate; per i variabili rate fino a +70%.

Per un mutuo a tasso fisso da 200mila euro a 25 anni (il tasso medio applicato dalle banche potrebbe essere superiore al 6%) la rata mensile sarà di 1.304 euro; per prestito da 100mila euro (25 anni col tasso al 5,3%) sarà di 609 euro.

A cura di Renato Lolli – Foto Imagoeconomica

Redazione IL POPOLANO

La Cesenate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui