TOP Header adv (728×90)

F1 SINGAPORE LE CLERC VOLA

Charles Leclerc ha ottenuto la pole del gp di Singapore. Al fianco del ferrarista partirà Lewis Hamilton con la Mercedes. In seconda fila la Ferrari di Sebastian Vettel e la Red Bull di Max Verstappen.
Leclerc ha ottenuto la terza pole di fila (la quinta della stagione) con un bellissimo giro in Q3, fermando il cronometro sul tempo di 1’36″217.

“Sono davvero contento” ha detto il pilota Ferrari, che ha rischiato tutto per stare davanti a Lewis Hamilton: “In alcuni momenti ho temuto di perdere la macchina” ha raccontato. “Ringrazio il team che ha fatto un lavoro fantastico su una pista che non ci dava per favoriti” ha aggiunto. Il pacchetto portato in Malesia dalla Ferrari ha funzionato: “I pezzi nuovi hanno lavorato nel modo giusto, ieri è stato un venerdì difficile, ma abbiamo lavorato duro ed ha pagato”.

Leclerc, il nuovo pacchetto ha lavorato bene – A Marina Bay Charles Leclerc ha ottenuto la terza pole di fila (la quinta della stagione) con un bellissimo giro in Q3, fermando il cronometro sul tempo di 1’36″217. “Sono davvero contento” ha detto il pilota Ferrari, che ha rischiato tutto per stare davanti a Lewis Hamilton: “In alcuni momenti ho temuto di perdere la macchina” ha raccontato. “Ringrazio il team che ha fatto un lavoro fantastico su una pista che non ci dava per favoriti” ha aggiunto. Il pacchetto portato in Malesia dalla Ferrari ha funzionato: “I pezzi nuovi hanno lavorato nel modo giusto, ieri è stato un venerdì difficile, ma abbiamo lavorato duro ed ha pagato”.

Hamilton, che passo la Ferrari di oggi… – “Non so come le Ferrari oggi hanno tenuto questo passo”. Lewis Hamilton è rimasto impressionato dall’exploit delle Rosse a Singapore, culminato nella pole di Charles Leclerc. “Io ho dato tutto quello che avevo – ha assicurato il pilota Mercedes, leader del mondiale di F1 – e sono contento della prima fila, sono contento di essere tra le due Ferrari. Domani proverò a beffarle”.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *