Leclerc si guadagna la pole sul circuito di Monza con un grandissimo tempo. Il giallo porta bene

E adesso, domani…domani! grazie” queste le parole di un emozionatissimo Charles Leclerc, in comunicazione radio con il team, subito dopo aver conquistato la super pole nel Gran Premio di Monza. Il monegasco della Ferrari piazza un super 1’20”161, lasciandosi alle spalle Max Verstappen che partirà comunque quarto per via della penalità da scontare.

Il pilota olandese scende dalla monoposto molto arrabbiato per non aver potuto sfruttare la scia del compagno di squadra. Terzo, quarto e quinto tempo lo conquistano rispettivamente Carlos Sainz, Sergio Perez e Lewis Hamilton, che però saranno arretrati anche loro per le rispettive penalità (lo spagnolo e l’inglese partiranno dal fondo). Quindi domani in griglia, dopo Leclerc, scalano George Russell in seconda posizione con la Mercedes, seguito da Lando Norris in terza e appunto Verstappen.

Grandissima festa all’autodromo di Monza, colorata per l’occasione di rosso e di giallo modena, per festeggiare i 75 anni della scuderia di Maranello. Domani il Gran Premio partirà alle 15 e sarà decisiva la gestione delle gomme.

Il Gran Premio d’Italia 2022 sbriciola ogni precedente record di presenze. L’Autodromo ha infatti comunicato di aver venduto 336.647 biglietti per la tre giorni di gare a Monza. Un risultato straordinario dopo due anni a porte chiuse e a capienza ridotta per la pandemia. Nel 2019 erano state 200mila le presenze in Autodromo, che quest’anno celebra i 100 anni di vita.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Lapresse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui