Nona pole stagionale per Charles Leclerc, che piazza il miglior giro nella sessione di qualifiche del Gran Premio di Singapore.

Il pilota della Ferrari riesce a piazzare un bel 1’49”412, lasciandosi alle spalle il pilota della Red Bull, Sergio Perez, che partirà anche lui dalla prima fila. Dalla seconda fila scatteranno Lewis Hamilton con la Mercedes e Carlos Sainz con l’altra Ferrari, mentre il colpo di scena riguarda Max Verstappen, richiamato al box prima dell’ultima curva mentre stava per piazzare un giro da pole. È ancora giallo sui motivi che hanno portato fuori dalla psta il pilota della Red Bull Racing. Male George Russell con la seconda Mercedes, eliminato in Q2 e costretto a partire dall’undicesima posizione.

Questa la griglia di partenza del Gran Premio di Singapore: 1 Leclerc, 2 Perez, 3 Hamilton, 4 Sainz, 5 Alonso, 6 Norris, 7 Gasly, 8 Verstappen, 9 Magnussen, 10 Tsunoda, 11 Russell, 12 Stroll, 13 Schumacher, 14 Vettel, 15 Zhou, 16 Bottas, 17 Ricciardo, 18 Ocon, 19 Albon, 20 Latifi.

Leclerc: “Pensavo di non farcela, sono contento per la pole”

“Pensavo di non farcela dopo un piccolo errore, ma sono molto felice e abbiamo recuperato bene”. Così Charles Leclerc, pilota della Ferrari, commenta la pole position nel Gran Premio di Singapore di F1. “Sono state qualifiche complicate, non sapevo cosa fare con le gomme ma è andata bene. Sono contento dei risultati odierni, abbiamo recuperato bene ma non abbiamo molti dati per la gara anche se pensiamo di poter vincere”, ha aggiunto.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Getty Image

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui