gran premio

gran premio

Il Gran Premio d’Ungheria è stato ricco di forti emozioni e ha visto il trionfo, meritatissimo, di Sebastian Vettel, che ha condotto in testa dall’inizio alla fine.

Dietro il pilota della Ferrari si è sviluppata una gara contrastata che ha portato sul podio le Red Bull, con Kvyat davanti a Ricciardo. Solo sesto Hamilton, e ottavo Rosberg. Punti preziosi per la Toro Rosso, Verstappen è quarto, e la McLaren: Alonso quinto e Button nono. Calvario delle Williams con Massa e Bottas fuori dalla zona punti.

Ma le emozioni di questa giornata non sono legate soltanto alla gara: una grande commozione ha permeato l’animo di tutti, quando è stato osservato un minuto di silenzio per ricordare Jules Bianchi. I piloti, nessuno escluso, hanno dedicato più di un pensiero al collega scomparso lo scorso 17 luglio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui