POLONIA (3-5-2): Szczesny; Bednarek, Dawidowicz, Kiwior; Frankowski, Piotrowski (1′ st Moder), Slisz (30′ st Grosicki), Zielinski (42′ st Urbanski), Zalewski; Buksa (15′ st  Lewandowski), Piatek (15′ st 7 Swiderski). All:. Probierz

AUSTRIA (4-2-3-1): Pentz, Posch, Lienhart, Trauner (14′ st Danso), Mwene (18′ st Prass); Seiwald, Grillitsch (1′ st Wimmer), Laimer, Baumgartner (36′ st Schmid), Sabitzer; Arnautovic (36′ st Gregoritsch). All:. Rangnick.

9′ Trauner, 30′ Piatek (P), 67′ Baumgartner, 78′ Arnautovic (rig)

Ammoniti: Moder, Slisz, Lewandowski, Wimmer, Arnautovic, Szczesny per gioco scorretto.

Il primo tempo si apre con il gol di Trauner, che dopo 9 minuti insacca alle spalle di Szczesny. Il pareggio della Polonia arriva alla mezz’ora con la rete di Piatek, che fissa il risultato della prima frazione sull’1 a 1.

Nella ripresa l’Austria torna di nuovo in vantaggio con Baumgartner al minuto 67, e chiude la partita 11 minuti dopo con la rete su calcio d rigore segnata da Arnautovic.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Getty Images 

Redazione IL POPOLANO

La Cesenate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui