La Segretaria del PD, Elly Schlein, come previsto ha presenziata alla manifestazione indetta ieri dal Centro Sociale “Non una di meno”.

Ovviamente tale irriguardosa “associazione” ha sfruttato l’evento, finalizzato al tema della violenza sulle donne, per ben altri scopi, ovvero inneggiare alla Palestina e alla vittoria di Gaza o meglio di Hamas su Israele.

In un comunicato successivo, “Non una di meno”, per cercare consensi, ha precisato di essere contro “la violenza di qualunque parte sia”!

La Schlein invece ha comunque trovato lo spazio per il suo personale “show”, senza però pronunciare una sola parola in merito all’attacco delle femministe presenti e appartenenti a “Non una di meno” contro la Sede dell’Associazione Pro Vita e Famiglia, come d’altronde su certi “cori” pro Palestina e contro Israele.

Oggi, tra l’altro, presso la sede di Pro Vita e Famiglia è stato “trovato” un ordigno esplosivo, probabilmente gettato all’interno della stessa da una vetrata infranta durante l’assalto di ieri.

Su questo episodio non è mancato il “giusto” commento del Senatore Matteo Salvini che ha affermato: “Se assaltano la sede della Cgil c’è (giustamente) indignazione nazionale. Se estremisti rossi assaltano la sede di una Onlus che aiuta e difende le famiglie, silenzio? La solidarietà mia, di tutta la Lega e di tutto il popolo italiano.”

Il Capogruppo di Fratelli d’Italia, Tommaso Foti, ha sottolineato: “Qualcuno che ha pensato di macchiare quell’onda con cori contro Israele e contro il governo e, ancora, di assaltare la sede di Pro Vita. Gesti indegni e irrispettosi soprattutto per quelle migliaia di persone che ieri chiedevano solo, al contrario, di fermare la violenza in tutte le sue forme. Schein e Landini erano in quella piazza.”

In Deputato di Fratelli d’Italia, Francesco Filini, afferma: “Cori inneggianti all’odio contro chi la pensa diversamente da loro, fumogeni e tafferugli contro gli agenti delle forze dell’ordine sono scene che nessun sincero democratico vorrebbe mai vedere. È davvero incredibile, se non inquietante, che Elly Schlein e Landini non abbiano ancora preso le distanze dai violenti.”

Il Deputato di Fratelli d’Italia, Antonio Bandelli, ha precisato: “Il Pd di Elly Schlein prenda immediatamente le distanze da questi episodi di intolleranza e sopraffazione. Noi esprimiamo solidarietà e vicinanza al Movimento pro Vita e Famiglia.”

A cura di Pier Luigi Cignoli – Foto Imagoeconomica

 

Editorialista Pier Luigi Cignoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui