Una donna al Quirinale? Sarà, ma se ne parla da settimane e nelle ultime ore un nome emerge su tutti e tutte. “È una donna di alto profilo che non ha mai ricoperto. Piace a Lega, 5Stelle e Pd, no a centristi di Forza Italia che sono in attesa della riserva del Cavaliere che ha sempre meno chance di salire al Colle . Se andrà in porto non lo so ma ci stanno lavorando”. Venerdì 21 gennaio su Tagadà, il programma di La7 condotto da Tiziana Panella, il direttore del sito del Fatto Peter Gomez spiazza lo studio con il nome in pelo per la presidenza della Repubblica: quello di Elisabetta Belloni, la donna che Mario Draghi ha messo a capo dei servizi segreti.

“Tutti sanno che la trattativa sul prossimo governo potrebbe far scivolare la situazione politica quindi a Palazzo Chigi non dovrebbe cambiare niente per mantenere tutti gli equilibri, “neanche un solo pezzo. I partiti in realtà stanno parlando di un nome coperto che mette d’accordo tutti, appunto La Belloni“.

Belloni, direttore generale del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza, “ha lavorato con Luigi Di Maio e con Giuseppe Conte, è legata alla Nato e agli americani, ha rapporti interazioni straordinari. Non dispiace alla Lega, anche se alcuni” nel Carroccio “sognano ancora un presidente di centrodestra” è il ragionamento di Gomez.

Ambasciatrice, già segretaria generale della Farnesina, diplomatica di lungo corso, ora a capo del Dis. Il profilo della Belloni è senza subbio di alto profilo. A novembre se ne era parlato per il ruolo di presidente del Consiglio se premier fosse andato al Quirinale. Ora le parti sembrano essersi ribaltate con il premier che resterebbe a Palazzo Chigi e lei capo dello Stato. Giovedì 20 gennaio il capo del Dis è stato avvistato a Palazzo Chigi e il Corriere della sera ha parlato di lei come “in corsa più come segretario generale del Quirinale, che per la successione a Draghi” a Palazzo Chigi. In poche ore, dal Quirinale pare proprio che le sue quotazioni sono schizzate con la “promozione” diretta al Colle.

Il Direttore editoriale Carlo Costantini – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui