Il mondo intero piange Jeff Beck, uno dei pionieri della chitarra rock, morto all’età di 78 anni. Jeff Beck, il virtuoso della chitarra, di sicuro uno dei più grandi chitarristi di sempre, che con la sua musica e la sua tecnica ha influenzato intere generazioni di chitarristi, è morto dopo “aver contratto improvvisamente la meningite batterica”, ha confermato il suo entourage, sottolineando che “la sua famiglia chiede privacy mentre elabora questa tremenda perdita”.

Il musicista è morto martedì. Beck era nel Pantheon del rock della fine degli anni ’60 che includeva Eric Clapton, Jimmy Page e Jimi Hendrix. Beck ha vinto otto Grammy Awards ed è stato inserito due volte nella Rock and Roll Hall of Fame: una volta con gli Yardbirds nel 1992 e un’altra come artista solista nel 2009.

Si è classificato al quinto posto nella lista della rivista Rolling Stone dei “100 migliori chitarristi di tutti i tempi”. Ha suonato la chitarra con cantanti diversi come Luciano Pavarotti, Macy Gray, Chrissie Hynde, Joss Stone, Imelda May, Cyndi Lauper, Wynonna Judd, Buddy Guy e Johnny Depp. Ha inciso due dischi con Rod Stewart — “Truth” del 1968 e “Beck-Ola” del 1969 — e uno con un’orchestra di 64 elementi, “Emotion & Commotion”.

A cura di Claudio Piselli – Foto AP

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui