TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

DOVE CRESCERE AL MEGLIO UN BAMBINO

Tra i paesi al mondo dove è meglio crescere un bambino l’Italia si colloca solo al 16esimo posto. A sostenerlo il report annuale Best Country che ha valutato 73 nazioni in 65 diverse categorie. I risultati si basano sulle interviste di oltre 20mila persone nelle Americhe, in Asia, Europa, Medio Oriente e Africa. Gli intervistati sono stati divisi equamente in diversi gruppi per ottenere una rappresentazione accurata delle opinioni in ogni nazione.

Danimarca, Svezia e Norvegia in testa
Il rapporto è stato realizzato dall’US News & World Report, dal gruppo BAV e dalla Wharton School dell’Università della Pennsylvania. I paesi dell’Europa del Nord sono quelli che dominano la classifica, con Danimarca, Svezia e Norvegia che hanno conquistato il primo, il secondo e il terzo posto. La Danimarca è considerato il miglior posto dove mettere su famiglia grazie alle sue “generose politiche di congedo di maternità e paternità”, così come per l’assistenza sanitaria e l’istruzione gratuite. Svezia e Danimarca sono state elogiate per ragioni simili, come ad esempio per i loro solidi programmi di assistenza sociale e i bassi tassi di criminalità, Canada e Paesi Bassi sono rispettivamente al quarto e al quinto posto, seguiti da Svizzera, Nuova Zelanda, Australia e Austria.

Kazakistan in coda alla classifica
Gli Stati Uniti sono stati classificati al 18esimo posto, ottenendo “voti bassi” per la sicurezza, l’accessibilità economica, la stabilità politica e l’uguaglianza del reddito. Ma sono le tensioni razziali e un “elettorato sempre più polarizzato” i principali responsabili di una posizione così bassa, così come le morti per armi da fuoco, incluse le sparatorie nelle scuole. In coda, tra i peggiori paesi al mondo dove crescere un bambino troviamo invece il Kazakistan, seguito dal Libano, il Guatemala, il Myanmar e l’Oman.

Svizzera miglior paese al mondo in assoluto
Tra i migliori paesi al mondo in assoluto, la Svizzera si è aggiudicata il primo posto per il quarto anno consecutivo, mentre il Canada è salito al secondo posto. Giappone, Germania e Australia hanno completato i primi cinque, con il Regno Unito al sesto posto gli Stati Uniti al settimo posto. L’Italia, invece, si posiziona al 17esimo posto.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *