E’ stato posto in stato di fermo il marito di Annamaria D’Eliseo, 60enne, collaboratrice scolastica, trovata impiccata nel garage della sua villetta a Lanciano, in provincia di Chieti, venerdì dopo l’ora di pranzo.

A dare l’allarme era stato proprio il 70enne, pensionato ex vigile del fuoco. Gli inquirenti seguono due piste: omicidio o istigazione al suicidio. I carabinieri hanno ascoltato in caserma il marito della vittima e lui stesso ha confermato dei problemi nel rapporto di coppia. L’autopsia sarà eseguita nelle prossime ore nell’ospedale di Chieti.

A cura di Elena Mambelli – Foto Imagoeconomica

Redazione IL POPOLANO

La Cesenate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui