Papa Francesco, Jorge Mario Bergoglio è nato a Buenos Aires il 17 dicembre del 1936. Dal 13 marzo 2013 è il 266mo Papa della Chiesa cattolica e Vescovo di Roma. 8vo Sovrano dello Stato delle Città del Vaticano e primate d’Italia. Di cittadinanza argentina è il primo papa proveniente dal continente americano.

Appartiene ai chierici regolari della Compagnia di Gesù (Gesuiti) ed è anche il primo Pontefice proveniente da tale ordine religioso.

Quale “augurio” personale, della direzione del “IL POPOLANO” e dei colleghi, riporto il suo primo discorso che inizioòcon “BUONASERA” e una breve pausa a cui seguì un applauso da parte di tutti gli accoliti.

Fratelli e sorelle, buonasera! Voi sapete che il dovere del conclave era di dare un vescovo a Roma. Sembra che i miei fratelli cardinali siano andati a prenderlo quasi alla fine del mondo, ma siamo qui. Vi ringrazio dell’accoglienza. La comunità diocesana di Roma ha il suo vescovo: grazie! E prima di tutto, vorrei fare una preghiera per il nostro vescovo emerito, Benedetto XVI. Preghiamo tutti insieme per lui, perché il Signore lo benedica e la Madonna lo custodisca. E adesso, incominciamo questo cammino: Vescovo e popolo. Questo cammino della Chiesa di Roma, che è quella che presiede nella carità tutte le Chiese. Un cammino di fratellanza, di amore, di fiducia tra noi. E adesso vorrei dare la Benedizione, ma prima – prima, vi chiedo un favore: prima che il vescovo benedica il popolo, vi chiedo che voi preghiate il Signore perché mi benedica: la preghiera del popolo, chiedendo la Benedizione per il suo Vescovo. Facciamo in silenzio questa preghiera di voi su di me.”

A cura di Pier Luigi Cignoli – Foto Imagoeconomica

 

Editorialista Pier Luigi Cignoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui