Nel mese di aprile è tornato a salire il tasso di disoccupazione, anche se, allo stesso tempo, si è registrata una crescita dell’occupazione.

Questo si spiega con l’aumento della partecipazione al mercato del lavoro. Secondo i dati Istat, il tasso di disoccupazione nel mese è salito all’11,7% (era all’11,5% a marzo secondo il dato rivisto). Rispetto ad aprile 2015, il tasso di disoccupazione è diminuito di 0,4 punti percentuali.

I disoccupati sono 2.986.000 in crescita di 50.000 unità su marzo e in calo di 93.000 unità su aprile 2015.

Gli inattivi ad aprile – rileva ancora l’Istat – sono 113.000 unità in meno rispetto a marzo e 292.000 su aprile 2015. Gli occupati crescono di 51.000 unità su marzo e di 215.000 su aprile 2015 trainati dalla crescita dell’occupazione degli over 50 (+25.000 in un mese, +261.000 in un anno). I disoccupati sono aumentati di 50.000 unità rispetto a marzo e sono diminuiti di 93.000 unità su aprile 2015.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui