Alla fine, tutto è finito per il meglio. Dopo lunghe trattative, il dirottamento dell’Airbus dell’Egyptair con 81 passeggeri a bordo si è concluso senza drammi. Il dirottatore, egiziano, si chiama Seif Eldin Mustafa e si è arreso alle autorità dopo essere uscito dall’aereo con le mani in alto ed è stato arrestato.

“L’uomo non indossava alcuna cintura esplosiva”. Il velivolo era partito da Alessandria d’Egitto ma era stato costretto ad atterrare a Larnaca (Cipro). A bordo c’era anche un cittadino italiano, tra i primi ad essere rilasciato.

Un funzionario del ministero degli Esteri egiziano ha commentato: “Non è un terrorista, ma un idiota”.

Se almeno questa vicenda è finita bene, si stanno diffondendo diverse polemiche relative ad una foto di dubbio gusto.

Un cittadino inglese, Ben Innes, che vive a Leeds e si trovava sul volo Egyptair dirottato ieri, ha dato prova del fantomatico umorismo britannico facendosi un selfie con il dirottatore. “The best selfie ever!” ha poi scritto postando l’immagine sui social media. Sentito dal “Sun”, l’uomo ha dichiarato: “Stavo cercando di fare buon viso a cattivo gioco e rimanere tranquillo in mezzo all’avversità. Ho pensato anche che se la bomba era vera avevo poco da perdere e ho deciso di dargli un’occhiata più da vicino…”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui