Nelle ultime 24 ore sono stati 14.218 i test positivi al coronavirus registrati in Italia. Lo rende noto il ministero della Salute. Ieri i test positivi erano stati 13.659. Le vittime sono 377 (ieri erano state 421).

Sono stati 270.507 i test (tamponi molecolari e antigenici) effettuati nelle ultime 24 ore in Italia (ieri erano stati 270.142, quindi appena 400 in meno), con un tasso di positività del 5,2% (ieri era stato del 5,05%).

Le persone ricoverate in terapia intensiva in Italia sono 2.142, in calo di 9 unità rispetto a ieri, nel saldo tra ingressi e uscite; gli ingressi giornalieri sono 132. I ricoverati con sintomi sono invece 19.575, quindi 168 in meno di ieri.

“Le varianti hanno maggiore trasmissibilità, quindi dobbiamo fare presto a vaccinare. E’ una corsa contro il tempo cercando di coprire la popolazione rispetto sia al virus che circolando accumulano mutazioni e possono ridurre efficacia del vaccino”. Lo ha detto l’epidemiologo Gianni Rezza alla conferenza stampa al ministero della Salute aggiungendo che in una prima fase il piano dei vaccini prevede di coprire prima gli operatori sanitari per rendere libere da Covid le strutture ospedaliere e coprire le persone anziane. Dopo di che si procede a vaccinare gli over-80 e molte regioni hanno già iniziato.
Poi bisogna scendere con l’età e andare a vaccinare categorie prioritarie come insegnanti e forze dell’ordine.
Il piano tiene conto dei vaccini disponibili e delle caratteristiche della popolazione.

A cura di Silvia Camerini – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui