REPARTO RIANIMAZIONE CENTRALE DEL POLICLINICO UMBERTO I PRIMO TERAPIA INTENSIVA TERAPIE INTENSIVE EMERGENZA SANITARIA CORONAVIRUS COVID-19 STRUTTURA MEDICA PERSONALE MEDICO SANITARIO OPERATORE OPERATORI SANITARI IN ABBIGLIAMENTO PROTETTIVO TUTA PROTETTIVA TUTE PROTETTIVE LETTO LETTI POSTO POSTI APPARECCHIATURA APPARECCHIATURE

Ancora in lento calo la curva epidemica in Italia. I nuovi casi nelle 24 ore sono 6.157, contro i 6.735 di ieri ma soprattutto i 6.860 di sabato scorso, a conferma che il trend settimanale rimane con il segno meno come avviene da cinque giorni. I tamponi sono 331.350, 35mila più di ieri, tanto che il tasso di positività scende dal 2,27% all’1,85%. I decessi nelle 24 ore sono 56 (ieri 58), per un totale di 129.466 vittime dall’inizio dell’epidemia.Tornano a salire i ricoveri ordinari, 40 in più (ieri -41), 4.204 in tutto, mentre le terapie intensive sono 13 in più (ieri +1) con 53 ingressi del giorno (di cui 12 nella sola Sicilia), e sono 569 in totale. È quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

Anche oggi è la Sicilia (1.200) la regione con il maggior numero di nuovi contagi, seguita da Lombardia 647, Veneto 645, Emilia Romagna 545, Toscana 491, Campania 455, Lazio 404, Piemonte 286.

A cura di Silvia Camerini – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui