TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

COVID GRAN BRETAGNA FORTI AUMENTI

L’Europa ha registrato il 10 ottobre il secondo record giornaliero consecutivo di casi di coronavirus: lo riporta l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) sul proprio sito. Nelle ultime 24 ore i contagi sono stati 123.684, circa l’8,3% in più rispetto al record precedente di 114.227 casi segnato venerdì scorso.

Secondo i conteggi dell’Oms, il bilancio complessivo delle infezioni in Europa è ad oggi a quota 6.809.678. La Gran Bretagna ha registrato oggi 15.166 nuovi contagi di coronavirus, in crescita rispetto ai 13.864 di ieri. I morti nelle ultime 24 ore sono stati 81.

Il Regno Unito ha raggiunto un “punto di non ritorno” nella pandemia da coronavirus, simile a quello di marzo, e nelle prossime settimane, oltre all’aumento dei casi, ci sarà un aumento delle morti: lo ha detto il professor Jonathan Van-Tam, vice direttore sanitario per l’Inghilterra, citato dalla Bbc. Per Van-Tam, “la stagione ci è avversa” e il Paese si imbatterà in “venti contrari” prima dell’inverno.

Sono 3.483 i nuovi casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, registrati dall’Istituto Robert Koch, associato al governo tedesco. Si tratta di un dato in diminuzione rispetto ai 4.721 dichiarati ieri.

In totale la Germania ha registrato 322.864 casi diagnosticati di contagio. Continuano a crescere i contagi da coronavirus in Francia: il bollettino di sabato registrava 26.896 nuovi casi positivi, con un nuovo balzo in avanti rispetti ai 20.339 di ieri, quando era stata superata per la prima volta la barra dei 20mila casi. I decessi in ospedale delle ultime 24 ore sono 54.

A cura di Renato Lolli – Foto Imagoeconomica

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *