TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

CORONAVIRUS SONO LE 19

Da lunedì, stop a cantieri, uffici e sporti: multe fino a 5mila euro per chi trasgredisce. Restano di fatto aperti gli esercizi legati a sanità, difesa e istruzione. Garantiti anche edicole e tabaccai, oltre ai servizi d’informazione.

“I numeri di oggi sono minori rispetto a quelli di ieri”, queste le parole del commissario per l’emergenza Angelo Borrelli durante la conferenza stampa alla Protezione civile.

Il bollettino delle ore 18
I casi totali sono 59.138, con un incremento di ben 5.560 in un solo giorno (inferiore però al dato record di ieri di +6.557). I casi attualmente positivi sono 46.638 (+3.957), i guariti salgono a 7.024, con un balzo di 952 in un giorno. I decessi segnano +651 rispetto a ieri, portando il totale a 5.476, e ben 361 di queste nuove vittime sono registrate in Lombardia e 101 in Emilia Romagna.

I ricoverati
I ricoverati con sintomi sono in tutto 19.846 (+2.138); in terapia intensiva sono 3.009 (+152); in isolamento domiciliare 23.783 (+1.667). I casi totali sono quindi 59.138 (+5.560); i tamponi eseguiti ad oggi sono 258.402 (+25.180 rispetto a ieri).

Borrelli: numeri in calo, spero conferma
“I numeri di oggi sono minori rispetto a quelli di ieri, mi auguro che questi numeri possano essere confermati. Non bisogna abbassare la guardia, tenere le misure adottate e rispettare le indicazioni anche del provvedimento del governo”. L’ha detto il commissario per l’emergenza Angelo Borrelli durante la conferenza stampa alla
Protezione civile.

Positivi alcuni dipendenti della Protezione Civile, Borrelli negativo
Alcuni dipendenti del Dipartimento della Protezione Civile sono risultati positivi al coronavirus. Ne ha dato notizia il Capo del Dipartimento, Angelo Borrelli, informando tutto il personale in servizio. Immediatamente dopo aver ricevuto la notizia del primo caso positivo, il Dipartimento ha predisposto controlli sul personale considerato tra i contatti stretti del dipendente positivo. Da questo screening risultano, purtroppo, altri undici persone positive. Il Capo del Dipartimento è risultato negativo al tampone.

Regione Lazio: 1.272 casi, 53 deceduti
Il numero totale di attuali casi Covid-19 nel Lazio è di 1.272. Lo ha appena reso noto la Regione attraverso Facebook. Il numero di ricoverati fuori dalla terapia intensiva è pari a 671, mentre i pazienti in terapia intensiva sono 79. In isolamento domiciliare sono 522, i deceduti fin qui 53 e i guariti 58. Il numero totale di casi esaminati, precisa infine la Regione, è di 1386.

Anziano va al circolo, parenti avvisano i carabinieri
Un uomo di 70 anni è stato denunciato per “delitto colposo contro la salute pubblica” e violazione del decreto per il contenimento del Covid-19, dopo essere stato fermato dai Carabinieri mentre stava aprendo un circolino per anziani a Cairate, nel Varesotto. Ad avvisare il 112 sono stati i suoi stessi familiari, appena lo hanno visto uscire di casa. L’anziano, che aveva le chiavi come altri soci, era in quarantena a seguito del ricovero di un altro frequentatore del locale perche’ affetto da Coronavirus.

A Piacenza c’è un oncologo che fa il tampone casa per casa
Il primario di Oncologia dell’ospedale di Piacenza Luigi Cavanna ha deciso di andare a casa delle persone con sintomi da coronavirus per sottoporle a tampone nasale. L’iniziativa potrebbe essere estesa a tutta l’Emilia Romagna

Nuova ordinanza, stop totale spostamenti
Da oggi è fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in un comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute. Lo stabilisce l’ordinanza adottata congiuntamente dal ministro della Salute e dal ministro dell’Interno che rimarrà efficace fino all’entrata in vigore di un nuovo decreto del presidente del Consiglio dei ministri, di cui all’articolo 3 del decreto legge numero 6/2020.

Morta la mamma di Alex Baroni
“Finora solo numeri. Li leggi, e forse l’istinto alla vita ti fa pensare che quella cosa non ti toccherà mai”. Con queste parole Valeria Frasca annuncia su Facebook la morte della zia, Marina Marcelletti, madre di Alex Baroni, il cantautore morto nel 2002 a soli 35 anni. “Aveva una treccia lunghissima ed era la donna più solare e positiva che io abbia mai conosciuto – scrive ancora Frasca -. Perse un figlio tanti anni fa, qualcuno di voi forse lo ricorderà, faceva il cantante. Il suo nome era Alex Baroni”.

Merkel: sacrifici e rinunce pur di fermarlo
“La stragrande maggioranza” dei tedeschi ha compreso che ognuno può dare il suo contributo per fermare il virus. Lo ha detto Angela Merkel nella conferenza stampa convocata per annunciare le nuove misure restrittive in Germania. “Io vi ringrazio per questo”, ha detto la cancelliera rivolta ai cittadini. “Lo so che tutto questo vuol dire rinuncia e sacrifici, umanamente ed economicamente”. “Vi prego di contribuire tutti. Mostrate ragionevolezza e cuore”. Lo ha detto Angela Merkel rivolgendo un appello ai tedeschi a seguire le nuove regole di comportamento per contrastare la diffusione del Coronavirus in Germania. La cancelliera ha ringraziato la stragrande maggioranza della gente, che finora ha seguito le indicazioni date dal Bund e dai Laender.

Placido Domingo: sono positivo
“Sento che è un dovere morale annunciarvi che sono risultato positivo al test per Covid-19, il coronavirus”. Lo annuncia sul suo profilo Facebook Placido Domingo. “Io e la mia famiglia resteremo in auto-isolamento per tutto il periodo necessario dal punto di vista medico”, aggiunge il tenore. “Attualmente siamo tutti in buona salute, ma ho avuto sintomi di febbre e tosse, quindi ho deciso di fare il test ed è risultato positivo”.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *