Il gran tiro al volo di Baràk che si trasforma in gol. Battuta la Sampdoria. Viola ai quarti.

Un gran tiro di Antonín Barák al 25′ decide Fiorentina – Sampdoria, gara degli ottavi di Coppa Italia, con i viola che si qualificano ai quarti contro il Torino. La partita inizia senza grossi scossoni e la Fiorentina, una volta passata in vantaggio, gestisce la partita rischiando di trovare il raddoppio almeno in un paio di occasioni. In difesa Vincenzo Italiano schiera Terzic e Ranieri con l’obiettivo di concedere un turno di riposo a Igor e Milenkovic, mentre in attacco Jovic rientra dall’infortunio.

Maggiori i cambiamenti rispetto alla formazione ufficiale decisi da Dejan Stanković, anche in vista della sfida-salvezza di lunedì contro l’Empoli. Al 21′ del primo tempo la prima emozione. Tomás Rincón, centrocampista della Sampdoria, centra la traversa. Quattro minuti dopo Terzic crossa nell’area dei blucerchiati, la sfera carambola in area e Barák è il più veloce di tutti a colpire al volo di sinistro: 1-0.

Al 38′ Jovic va in gol, ma l’arbitro consulta il Var e annulla per fuorigioco. Al 46′ sempre Jovic si trova a tu per tu con Contini ma calcia di lato. A inizio ripresa l’ultimo guizzo della partita: Kouame entra nell’area piccola e tira in porta, ma Contini riesce a intercettare il pallone. Per tutto il secondo tempo la Sampdoria non riesce invece a impensierire Gollini e termina la partita in dieci dopo l’espulsione per doppia ammonizione di Murillo al secondo minuto di recupero.

Barák a fine gara esprime la sua soddifazione per la sfida vinta: “Il mister vive la partita sempre con spirito e mi ha caricato molto dopo la partita: siamo contenti di essere passati. Arrivare fino in fondo? Vediamo, questo è il nostro obiettivo, vogliamo dare grandi soddisfazioni al pubblico, dobbiamo dare, però, continuità alle nostre prestazioni“. E sul gol dice: “La palla è rimbalzata bene in area e sono stato anche fortunato“.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Lapresse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui