Primoz Roglic (Team Jumbo-Vismaha) ha vinto la 54esima Tirreno-Adriatico. Il corridore sloveno si è imposto beffando per soli 31 centesimi il britannico Adam Yates (Mitchelton-Scott) nella classifica finale della corsa.

l podio è completato dal danese Jakob Fuglsang (Astana Pro Team), staccato di 30”. Il belga Victor Campenaerts (Lotto Soudal) ha vinto l’ultima tappa, la cronometro individuale di San Benedetto del Tronto di 10 km, precedendo di 3” l’italiano Alberto Bettiol (EF Education First) e di 4” l’olandese Jos Van Emden (Team Jumbo – Visma). Il vincitore della Tirreno-Adriatico Roglic, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “È incredibile, una vittoria di pochissimo. Mi sentivo bene mentre pedalavo, sopratutto nella seconda parte. Prima della partenza ero abbastanza fiducioso, sono felicissimo che sia finita così”.

Il vincitore di tappa, Campenaerts ha invece dichiarato: “Ho fatto una cronometro perfetta. Sapevo che dovevo essere forte sopratutto nella seconda parte dove il vento era davvero forte in faccia. Questa vittoria, la mia prima nel World Tour, è importante anche per il morale verso la mia sfida al record dell’ora”.

A cura di Raffaele Mitri – Foto Lapresse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui