TOP Header adv (728×90)

CIAO…CIAO…CIAO…CIAO… CHAMPIONS

…parole e musica dell’Orchestra Spettacolo Maurizio Sarri …. può essere questo il titolo dell’articolo a commento della debacle juventina relativa all’uscita agli ottavi di finale dalla Champions 2019/2020, contro quel Lione che da marzo ad oggi ha giocato una sola partita “seria”, la Finale di Coppa di Francia, e che a causa dell’interruzione anticipata del proprio Torneo, la prossima stagione vedrà le Coppe europee in televisione?

E se invece titolassimo …. “E LA JUVE BUSSO’ …. MA LA CHAMPIONS …. LE RISPOSE DI NO ….” di una JuveBertè, con Casa Reale che, come Loredana, non è più la “gnocca” di qualche decennio fa?

Ad ulteriore alternativa perchè non scegliere …. “NON SON DEGNO DI TE” di morandiana memoria? Un revival interpretato dalla Bian.Co.Neri. for Champions, che quando esce dall’orticello di casa diventa benefattrice degli …. avversari?
Prendere in giro fa anche parte del nostro mestiere, dove non sempre si può/deve essere seri, e farlo quando l’argomento è il calcio viene ancora più facile; non a tutti, certamente, perchè in tanti sparano titoloni, scrivono di tragedie, quando le tragedie sono invece ben altra cosa, si prostrano a cercare motivi a scusante di un fatto che ha una verità lampante …. la Juve ha disputato una stagione pessima sotto l’aspetto del gioco e dell’amalgama, arrivando alla fine senza fiato, idee, voglia, almeno in buona, buonissima parte dell’organico e se, questo è bastato per avere ragione, in Italia, di una concorrenza anche peggiore, in Europa anche solo una formazione della forza di un Cagliari o di una Sampdoria, è servita per raccogliere baracca e burattini ed andarsene in vacanza!

L’impressione è che si mitizzino troppi pedatori, buoni sì, ma non fuoriclasse, e questo vale anche per molti allenatori e dirigenti, che l’informazione decanta al di là delle reali capacità, dei reali meriti; perchè Sarri può essere ritenuto un grande mister, capace di vincere campionati a gogo, anche se parliamo di serie minori? Arriva da Londra con la Coppa UEFA in tasca? Ecco, appunto, ARRIVA …. ma qualcuno si è chiesto come mai se ne è tornato in Italia dopo un solo anno e con una vittoria in tasca?

Sarà per caso che a Londra gli hanno regalato un biglietto per le vacanze, ma di sola andata, perchè ne avevano tutti i maroni che versavano da un bel po’ di tempo? A me risulta che già a gennaio non fosse più l’allenatore del Chelsea, e solo l’intervento di Zola, uno che da quelle parti ascoltano ed apprezzano, gli abbia salvato il …. fondo schiena, seppur solo temporaneamente?

Anche in bianconero, mi risulta che Sarri abbia via via aumentato il numero di chi non vedeva l’ora di finire la stagione per toglierselo di torno, e basterà aver vinto l’ennesimo Scudetto per risedersi sulla panca bianconera? E nel caso, quanti vorranno togliere il disturbo al posto suo? Non sarà abitudine juventina di cambiare così velocemente allenatore, ma è altrettanto vero che alla Continassa ascoltano non solo i dirigenti, ma anche i vecchi dello spogliatoio, e questi difenderanno il mister o anche loro propenderanno per un biglietto vacanziero di sola andata?

Certo che la decisione su cosa fare non è per nulla facile, anche perchè quanto ci ha perso economicamente la Juve nell’uscire agli ottavi di Coppa? E pagare due anni di contratto a Sarri, ovvero mal contati più o meno 25/30 milioni? Dopo il nefasto mercato (in mancate uscite) della scorsa stagione, il Covid con i mancati incassi e un bilancio da fallimento se non ci fossero le plusvalenze alla “Muratore”, anche per la Juve si fa dura e dover cambiare e sborsare 10/15 milioni l’anno, netti, per un nuovo mister è cosa su cui non fare la minima piega?

Certo che aver preso CR7 per vincere due Scudetti ed una Supercoppa Italiana in due anni è valsa la spesa? Non sarà che bastava dare ragione ad Allegri, cioè prendere tre/quattro giocatori validi, al posto dei simil-parametri zero Rabiot e Ramsey, per ritentare una scalata alla Champions meno “pomposa” ma certamente più fattibile?

I prossimi giorni ci daranno novità non solo nella rosa bianconera o basterà cambiare qualche bipede per trasformare il fiele odierno nel nettare degli Dei? Lo sapremo solo vivendo, ma le scommesse sono aperte…

…Ci ha messo davvero poco la dirigenza bianconera a decidere di esonerare Sarri, ma probabilmente quel “qualche giorno” era riferito al successore già dopo il 2-1 al Lione…

Biglietto per le vacanze di sola andata per il Maurizio bianconero, e pensare che se di Maurizio prendevano me avrebbero risparmiato un bel po’ di soldi e chissà se vinto così poco..

Il Direttore responsabile Maurizio Vigliani – Foto Lapresse

scrivi a: direttore.costantinieditore@gmail.com

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *