Copertina di Cesenalè in onore della Regina Elisabetta II, una sovrana che ha cambiato il Regno

CAMBIARE TUTTO E NULLA CAMBIA …

… Anzi peggiora!

I Ricchi e Poveri cantavano così ….
Che confusione, sarà perché ti amo ….
Il Cesena invece ….
Che confusione, e sai perché perdiamo ….
Eppure ….
Nuova proprietà (americana) per il Cesena, che passa da Martorano a Manhattan ….
Nuova dirigenza, nuovo DS, nuovo allenatore e relativo staff, cambiano i calciatori …. adesso (quasi) tutti di categoria superiore …. adesso tutti (o quasi) parecchio costosi ….
perché la categoria si conquista in questo modo …. SPENDENDO!!!
Già, altro che il Martorano, altro che scegliere il mister che costa meno …. tanto mica si deve fare molta strada, che non sia entrare nei playoff.
E l’inizio stagione? Ricordate quello del dopo Serie D, con l’arrivo di Modesto e risultati da Serie …. A, no anche B, dai non esageriamo ….
salvo che poi tornano i Righeira e l’estate è bello che finita, anche se ancora non è autunno.
Il Cesena 2020/21, quello 2021/22, facevano un passo avanti ed uno indietro …. al Manuzzi/Orogel si distribuivano regali tipo il tris di verdure salutari, ma almeno fuori casa non ce ne era per nessuno, tanto che ci sarebbe stato da vendere l’abbonamento da trasferta ….
Quest’anno invece che vestiamo a stelle e strisce, ci facciamo hot dog e coca cola …. ma ci accorgiamo che era meglio …. Martorano, una piadeina farcita in qualsiasi modo, magari una birretta fresca e, ma guarda un po’, il vecchio, buon “tabaccaio”, che quando c’era era il bersaglio migliore della critica tifosa e di quella parte della stampa che scrive per farla contenta e adesso che non c’è più ne sentiamo la mancanza ed un po’ di senso di colpa sale su fino a darci il mal di testa.
Prosopopea, presunzione, senso di superiorità, quasi da …. lei non sa chi sono io …. e poi pazienza la super Carrarese che fa 12 su 12, ma la Torres, la Fermana degli ex da rimpiangere, specie il portiere, che qualche caxxata l’ha pur fatta, ma che da solo vale più dei tre portinai dell’oggi messi insieme!
La strada è lunga, il tempo c’è, ma se dovessimo arrivare al punto di rimpiangere non il Bisolone o mastro Castori, ma addirittura Drago e Modesto?
Ma no, dai, non è possibile cadere così in basso …. speriamo ….
Solo che per il momento questo Cesena è …. un’americanata, esagerata nel poco che riesce a dare/fare, nel troppo concedere, in casa e fuori, dove ieri e ieri l’altro si faceva tabula rasa di molti, chiunque fossero, comunque si chiamassero.
Certo, non è ancora ora di flagellarsi, di perdere le speranze , però oggi il Cesena sembra la Juventus (in miniatura), che vince lo scudetto d’agosto ed a settembre annaspa persino a Monza/Fermo!
Magari la colpa è mia, di questo articolo sconclusionato, o chissà, del fatto di credere in qualcuno/qualcosa troppo sopra le aspettative, anzi, troppo sotto a valori che sulla carta non sono quelli dimostrati sull’erba verde di un campo.
Cesena, se ci sei batti un colpo, perché la strada sarà pure lunga, ma prima ci si sveglia e meglio è.
Il Direttore responsabile Maurizio Vigliani – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui