Un’altra stagione vissuta intensamente nelle palestre a cielo chiuso, è terminata. I settori giovanili – dagli Esordienti del 2012 agli Under 19 – seguiti dal responsabile delle attività sportive Gabriele Guidi hanno completato i rispettivi campionati. Così come la prima squadra, che milita nella Divisione regionale 1 (ex serie D), formata dai giovani Orioli, Capucci, Balestri, Rossi, Sanzani, Pezzi Oscar, Pezzi Ivan, Ricci, Nocerino, Panzavolta, Turroni, Piazza, Sangiorgi (Santoro, Domeniconi, Maldini e Ugolini assenti), guidata per il primo anno da coach Marco Vandelli coadiuvato dal vice allenatore Lucio Paganelli, ha ottenuto la salvezza e ora si concede il meritato riposo. Oggi, però, l’attività non si ferma. Gli allenamenti continuano nel mese di giugno per iniziare a impostare la prossima stagione. Inoltre, anche quest’anno, si tiene il “Basketball Week Camp”.

Poi, con l’arrivo delle vacanze estive, sarà la volta dei campetti all’aperto; nei parchi, nelle spiagge, o dovunque ci sia un canestro a disposizione per palleggiare e/o tirare. La “cittadella” del basket cesenate è nata nel 1982, con sede al Palaippo, in via Colombano 204. La pallacanestro cittadina denominata prima Carisp Cesena, per poi diventare Cesena Basket 2005 oggi conta 460 tesserati, di cui 246 nel mini basket, che partono dai pulcini, organizzati in ventitré gruppi. Dirigenti e allenatori da sempre si pongono come obiettivo lo sviluppo e la crescita del movimento cestistico locale. Infatti, Cesena Basket è affiliata con la FIP e il CSI; inoltre, collabora con la Pallacanestro Cesena Nuova Virtus, Cesena Polisportiva San Carlo e Pallacanestro San Piero in Bagno.

La società, attraverso i campionati giovanili e/o semi professionistici, da sempre punta a far crescere gli atleti del territorio cesenate provenienti dalle squadre del settore giovanile, avviando un percorso tecnico e fisico di alto livello sia per i ragazzi sia per gli allenatori. Da diverse stagioni, con grande soddisfazione, altre società hanno inserito nel proprio staff allenatori e giocatori provenienti dal bacino cesenate. Il miglioramento dell’organizzazione passa attraverso il costante aumento dei tesserati e dal conseguente impegno di gioco delle squadre che si ottiene tramite il lavoro in palestra e nelle scuole. La società, con al vertice il presidente Francesco Fagioli, coadiuvato dal vice presidente Carlo Zoffoli e dal general manager Pierpaolo Senni, punta a far avvicinare a questo sport più persone possibili, alimentando nei ragazzi il senso di orgoglio quando indossano questa maglia e di appartenenza attorno alla squadra.

Il fair play, lo spirito di competizione, l’onestà, la sportività e il sacrificio sono valori che non possono mancare nel bagaglio di un giocatore abituato al lavoro di squadra. Come primo obiettivo la società cesenate punta sulla crescita dei propri atleti come giocatori e come persone, nella convinzione che la formazione sportiva e quella individuale non possono essere disgiunte. Lo sport si vive in chiave educativa riconoscendo in esso una scuola di vita, nell’idea che le esperienze d’incontro e confronto sportivo siano preziosi strumenti sociali per la crescita e la formazione complessiva dei ragazzi.

A livello giovanile, Cesena Basket 2005 si propone di lavorare sempre al meglio, “con la testa e con il cuore” e arrivare a distinguersi nel panorama del basket emiliano romagnolo per la qualità del lavoro tecnico e per uno stile di gioco che si riconosca in tutte quelle categorie che la vedono presente. Obiettivo dei campionati giovanili e come conseguenza anche della prima squadra è di avere come unici protagonisti i ragazzi usciti esclusivamente dal vivaio di casa. Nell’era digitale rimane alto l’interesse dei giovani per ogni attività sportiva e la pallacanestro è sicuramente un modo intelligente per fare socializzare i nostri ragazzi.

Il Vice Direttore Ugo Vandelli – Foto Redazione

Il Vice Direttore Ugo Vandelli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui