TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

CELLULARE SULLE STRISCE? NO HAWAAI

Se volete continuare tranquillamente ad usare il cellulare mentre state camminando lungo la strada o attraversando le strisce pedonali, non andate nelle Hawaai.

Nel paese sud americano di Honolulu il sindaco Kirk Caldwell, mosso dai numerosi incidenti che coinvolgono i pedoni nell’attraversamento, ha emesso un’ordinanza, che se tutto va bene diventerà legge a fine ottobre, che multa i pedoni “distratti”.
Da cosa? Semplice; dall’uso del telefono.

Se in Italia infatti le sanzioni sono state inasprite per gli automobilisti che mentre guidano sono al telefono, in Hawaai si è deciso di fare un ulteriore step, di fatto negando il vecchio detto “il pedone ha sempre ragione”.

Infatti se l’incidente dovesse essere causato da una distrazione di chi cammina e non di chi guida, perchè dare torto al driver?

Ecco quindi che oltre oceano si è deciso di arrivare a un tale provvedimento.

Chi verrà visto trasgredire la regola subirà una sanzione che va dai 15 ai 99 dollari, bazzecole in Italia ma in paesi poveri come quelli Hawaaiani, sono tanti soldi.

Gli 11 mila incidenti dovuti all’uso del telefono da parte dei pedoni nel periodo dal 2000 al 2011 hanno portato a prendere questo provvedimento.

Quindi ora giocare a Pokemon Go e avere gli occhi collegati allo schermo del proprio smartphone inizierà a costare caro.

A cura di Giacomo Biondi

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *