Il principe Harry e sua moglie Meghan sono stati “sfrattati” dalla residenza di Frogmore Cottage, nella tenuta reale di Windsor, luogo nel quale soggiornano quando si trovano in Gran Bretagna. Lo riferiscono il “The Sun” ed il “Daily Telegraph”, spiegando che il sovrano ha deciso di privare i duchi di Sussex del cottage proprio in seguito all’autobiografia di Harry (“Spare”), contenente una serie di rivelazioni sulla rottura coi Windsor ed il successivo trasferimento con la moglie negli Usa.

Ma non sarebbe tutto perché, sempre secondo il “The Sun” le chiavi di Frogmore Cottage sarebbero state offerte al principe Andrea, ormai esautorato da ogni ruolo di rappresentanza della famiglia reale britannica dopo il sospetto coinvolgimento nello scandalo sessuale legato al nome del defunto faccendiere Jeffrey Epstein. E, tra l’altro, lo stesso duca di York era stato sfrattato a gennaio dal suo alloggio di rappresentanza a Buckingham Palace, sempre su scelta di re Carlo III.

A cura di Samanta Costantini – Foto Imagoeconomica

Redazione IL POPOLANO

La Cesenate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui