LUNA DEI FIORI VISTA DAL MILITE IGNOTO PIAZZA VENEZIA

Il team tecnico del Kennedy Space Center in Florida non è riuscito a riparare la perdita di idrogeno in uno dei raccordi lungo la linea di caricamento del propellente del primo stadio. Il guasto si era verificato subito all’inizio delle operazioni di carico dell’idrogeno, dopo che invece si era provveduto a riempire i serbatoi di tutto l’ossigeno necessario ai motori del SLS Artemis, ma si era sperato di poterlo risolvere.

Alle 17:20 è arrivata la decisione ufficiale del direttore del lancio Charlie Blackwell-Thompson di rimandare il lancio e di procedere allo svuotamento dei serbatoi di ossigeno e di idrogeno. Dato che l’impianto per scaricare l’idrogeno è lo stesso che viene usato per caricarlo il team deve procedere con molta cautela.

La prossima finestra favorevole per il lancio è prevista per il 5 settembre ma non è sicuro che verrà effettuato un altro tentativo. Domani i responsabili della Nasa terranno una conferenza stampa in cui forniranno più dettagli sull’accaduto ed i progetti futuri.

A cura di Claudio Piselli – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui