Gli attivisti per il clima di tutto il mondo hanno annunciato per il prossimo 25 marzo il Global Climate Strike, uno sciopero mondiale, per continuare l’opera di sensibilizzazione sul tema della “giustizia climatica”. Il movimento Friday for Future, legato a Greta Thunberg ha lanciato l’iniziativa assieme all’ashtag #PeopleNoProfit.

“Mettiamo al centro le comunità, la cura per le persone piuttosto che il denaro” si legge sulle note e nelle comunicazioni social. Il movimento chiede che il nord del mondo garantisca i risarcimenti climatici alle comunità indigene ed emarginate per la perdita dei loro territori ed i danni causati dall’emissione di anidride carbonica e dallo sfruttamento economico indiscriminato.

A cura di Renato Lolli – Foto Getty Image

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui