Come comunicato dall’organo di governo del calcio europeo, sono stati aperti due procedimenti nei confronti di Buffon: il primo per il cartellino rosso diretto ricevuto dall’arbitro Oliver per continue proteste dopo l’assegnazione del rigore ai Blancos nei minuti di recupero, il secondo per violazione dei principi generali di comportamento in campo.

La Juventus, contro il Real Madrid, sfiorò l’impresa vincendo 1-3, ma venendo eliminata a causa del rigore assegnato all’ultimo minuto dall’arbitro Michael Oliver. il portiere della Juventus e della Nazionale azzurra, in modo esagitato, si sfogò anche al termine della gara: “L’arbitro ha distrutto il sogno di una squadra, ti ergi a protagonista per tuo vezzo o perché non hai la personalità adeguata, un essere umano non può decretare un’uscita di una squadra con un episodio dubbio. Al posto del cuore hai un bidone dell’immondizia. Se non hai la personalità stia in tribuna e mangi le patatine, non puoi rovinare un’impresa simile”. Questa la sua dichiarazione.

Redazione IL POPOLANO

La Cesenate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui